rinnovo cucine Interior Design alberto4house

Articolo di alberto4house.

Re-looking cucine, rilaccatura ante, lifting cucine, refresh cucine, cambio ante cucina, rinnovo cucine senza cambiarla, cambio ante cucina fai da te ecc. Cosa significa? Come funziona?

Devi acquistare una cucina? Vuoi cambiare la tua vecchia cucina? Traslochi e la tua attuale cucina non è compatibile con la nuova casa? Vorresti più spazio, aggiungere una penisola o un bel bancone ad isola? Hai rinnovato casa ma, la tua cucina è vecchia e rovinata? Hai una seconda casa da arredare …Ed una vecchia cucina in cantina o in garage? …Pensavi di buttarla e comprare una nuova cucina?

Da qualche anno -anche in Italia- esiste una valida alternativa all’acquisto di una nuova cucina, molto più trendy, più economica ed ecologica: Si tratta del Rinnovo cucine.

L’idea (…Semplice ma geniale!) viene dal nord Europa dove -già da qualche anno- esistono
fabbriche ed aziende specializzate nel rinnovo della cucina (e di tutti gli altri mobili di casa) con il sistema della sostituzione della ante.

L’argomento è “trend” su internet: Troverai molti siti di fabbriche (ma ultimamente ne fioriscono anche di aziende commerciali, di artigiani e di negozi di mobili) che pubblicizzano i propri servizi di restyling cucina, re-looking cucine, rinnovo cucine, lifting cucine, refresh cucine, rilaccatura ante cucine componibili, sostituzione sportelli cucina, cambio ante cucina, personalizzazione cucine ecc.  Ognuno chiama questo servizio come vuole, ma come funziona? Ne vale la pena? A chi devo rivolgermi per non avere brutte sorprese? Conviene? E i risultati?

Non ne avevi mai sentito parlare? Tranquilla, ti aggiorno io in anteprima su questa novità e terminata la lettura di questo post sarai pronta a dispensare preziosi consigli ad amiche e conoscenti. In un epoca dove l’attenzione all’ambiente ed il rifiuto per il consumismo sfrenato stanno prendendo (finalmente e prepotentemente!) piede ecco la soluzione ecologica, all’insegna del recupero e del risparmio… Direi non male in tempi di crisi!

Ma come funziona?

In pratica il sistema consiste nel sostituire solamente le ante (detti anche “gli sportelli”, “gli stipetti” o “le porte”) della cucina (o anche le ante di un armadio; gli sportelli di una credenza; i frontali cassetto di un mobile bagno; le antine di una parete attrezzata o di qualsiasi altro mobile, anche per l’ufficio) lasciando la struttura al suo posto. Non si tratta di un intervento provvisorio o “di accomodo”, le ante (e le relative cerniere) sono i componenti che subiscono le maggiori sollecitazioni e che si usurano di più mentre le strutture, specie nelle cucine di qualche anno fa, sono gli elementi più robusti che -in più- non sono soggetti a carichi o usura che ne compromettono la durata.

foto dal sito Second Life Kitchen

foto dal sito Second Life Kitchen

foto dal sito SecondLifeKitchen

foto dal sito Second Life Kitchen

Inoltre tutte le donne tengono alla pulizia ed alla manutenzione della cucina – mia moglie in maniera quasi “maniacale” 😀- e quindi non è raro trovare cucine -anche molto datate- con le strutture  in ottime condizioni ma i frontali da cambiare perché superati dal punto di vista estetico o invecchiati dal trascorrere del tempo. Inoltre con il sistema del rinnovo cucine il risparmio è sensibile: Rispetto all’acquisto di una nuova cucina si parla di economie variabili dal 40 al 70 % con risultati estetici e funzionali pari al nuovo. Quando inoltre l’intervento viene gestito da un professionista che riesce a suggerire e consigliare degli accorgimenti tecnici ed estetici “di valore” si ottengono sicuramente dei risultati molto superiori a quelli che l’acquisto di un prodotto  standardizzato (seppure nuovo) può dare.

… Come al solito sono sempre servizio e professionalità che fanno la differenza!

Ma andiamo ad esaminare -intanto- le reali ragioni del risparmio:

  • Risparmi all’atto dell’acquisto perché compri meno prodotti e -quindi- spendi meno.
  • Risparmi perché acquistando direttamente in fabbrica (come vedremo avanti) non subisci i costi ed i ricarichi dei molti passaggi “commerciali”.
  • Risparmi il costo dello smontaggio e dello smaltimento della cucina esistente. (Ricordati che lo smaltimento dei mobili deve essere effettuato nel rispetto delle vigenti normative esclusivamente presso le isole ecologiche della tua città)
  • Risparmi perché il montaggio delle sole ante richiede meno tempo (e quindi meno denaro) del montaggio di una intera cucina.
  • Risparmi perché, nel caso della sostituzione delle sole ante, non è necessaria una nuova progettazione, né tantomeno le lunghe e faticose ricerche del prodotto giusto e del prezzo migliore in giro per negozi.
  • Risparmi tempo e fatica perché la sostituzione degli sportelli avviene in poche ore senza necessità di lunghe e impegnative operazioni di smontaggio, smaltimento, trasporto e ri-montaggio.

Ma dov’è il trucco? Cosa c’è sotto? Perchè risparmio?

foto dal sito Second Life Kitchen

foto dal sito Second Life Kitchen

Per darti una risposta a queste tre domande è necessario capire come funziona il mondo (ed il mercato) delle cucine componibili:

Come avviene nel settore della moda o dell’elettronica di consumo oggi, anche i marchi più conosciuti che vendono cucine (da Scavolini a Veneta, da Snaidero a Ikea, ma credetemi, salvo rare eccezioni, praticamente tutti le marche di cucine!) si occupano prevalentemente degli aspetti commerciali e di marketing (design, pubblicità, logistica, comunicazione, distribuzione, fiere ecc.) queste aziende si “limitano” ad assemblare i vari componenti che acquistano da “vere fabbriche” specializzate nella “reale produzione” dei singoli pezzi.

Ci sono le fabbriche che producono le strutture, quelle che producono la ferramenta (cerniere, guide dei cassetti, piedini, maniglie ecc), chi produce i top (piani di lavoro) chi invece gli elettrodomestici. Infine ci sono fabbriche specializzate nella produzione di ante. Esse producono ante di tutti i tipi e di tutte le misure perché ognuna delle marche che assembla (e poi rivende) le cucine gli chiede ante di misure, forme e colori diversi per adattarle alla propria produzione “…che deve essere diversa da quella del marchio concorrente”.

Per queste fabbriche quindi costruire ante di forma, colore e dimensioni diverse non è un problema,  non è un “fuori serie”, o un “fuori misura”. E’ la propria specialità, è un gioco da ragazzi! E sono abituate a venderle a prezzi “di fabbrica”.

Oggi internet ha permesso a queste fabbriche -ed alle aziende che operano nei distretti industriali specializzati- di vendere direttamente al pubblico, senza bisogno di una imponente struttura commerciale e di marketing (design, pubblicità, logistica, comunicazione, distribuzione, punti vendita) e senza subirne i relativi costi. Quindi nessun trucco, questa è la vera ragione del risparmio!

Mi farai sicuramente altre obiezioni:

Ma io, oltre a voler cambiare l’estetica, vorrei pure variare la composizione, è possibile?

“…Ho creato un unico ambiente con il soggiorno e vorrei aggiungere una penisola, si può fare?“,

“…Devo traslocare a casa nuova, prima avevo una cucina lineare ed ora devo posizionarla ad angolo, mi servirebbero pure le basi ed i pensili, non solo le ante… questa soluzione fa al mio caso?”

“Ma posso cambiare pure il piano di lavoro? Nella mia vecchia cucina si è gonfiato tutto.”

“Ho visto i nuovi cestoni estraibili, sono molto comodi per le pentole, posso inserirli?”

foto dal sito Second Life Kitchen

foto dal sito Second Life Kitchen

Vi anticipo che la risposta a tutti questi quesiti è… SI!

E’ necessario soltanto scegliere una azienda realmente strutturata e preparata a realizzare qualsiasi elemento a misura e con un buon servizio di consulenti tecnici presenti sul territorio.

In questo post vi spiegherò come muoversi in questo nuovo mercato, farò una attenta recensione delle aziende attive, e stilerò una classifica delle 4 migliori aziende di rinnovo cucine con una mia recensione sul punteggio e sui punti di forza e debolezza di ognuna, ma soprattutto vi indicherò la migliore di queste per potervi affidare ad un fornitore serio, cogliere le reali opportunità di risparmio e ottenere il miglior risultato estetico.

Anche io ho la mia cucina da rinnovare…mettiamoci al lavoro:

Il primo passo è una scrupolosa ricerca sul web dei siti che parlano di questo argomento, digitando “rinnovo cucina” su Google questo è il risultato*:

*in effetti ho effettuato la ricerca anche con altre “parole-chiavi”: rinnovo cucina, rinnovo cucine; rinnovo cucina Palermo; rinnovo cucine Trapani (e molte altre città); restyling cucina (o restyling cucine); re-looking cucine; lifting cucine; cambio ante cucine; sostituzione ante cucine ecc.

dopo avere elencato tutti i siti che trattano di rinnovo cucine per lo scopo che mi sono prefissato ho quindi depurato la lista da:

  • gli articoli giornalistici ed i post;
  • i siti di negozi di arredamento che si limitano a “commercializzare” questo servizio;
  • i siti di aziende estere;
  • quelli di artigiani e di falegnami locali;

Sono arrivato quindi a selezionare 4 aziende che propongono il servizio di rinnovo cucine al fine di valutare la loro offerta e stilare una mia personale classifica in base a 10 parametri quali la chiarezza e semplicità di utilizzo del sito internet,  la presenza di collaboratori tecnici sul territorio,  l’ampiezza e la profondità di gamma dei prodotti offerti, il servizio clienti, ecc. I risultati ed i parametri di valutazione sono visibili qui. 

Alcune di queste 4 aziende basano la loro comunicazione pubblicitaria sull’aspetto economico e sul risparmio ottenibile rispetto all’acquisto di una nuova cucina, e pubblicizzano risparmi anche del 70%. Questo è sicuramente un aspetto importante ed il motivo per il quale si risparmia è chiaro e reale (lo ho spiegato prima) ma avvicinarsi al rinnovo cucina solamente per questo è riduttivo e potrebbe essere fuorviante: Il rinnovo cucine  non va scelto solamente per ragioni di risparmio, non è una alternativa all’acquisto di una cucina presso la grande distribuzione ma costituisce una intelligente alternativa all’acquisto di una nuova cucina in termini di qualità, sostenibilità, innovazione e progetto.

foto dal sito Second Life Kitchen

foto dal sito Second Life Kitchen

Rinnovarilacca è specializzata nella ri-laccatura delle ante. L’idea è sicuramente una particolarità nel settore (...e nel caso della mia cucina sarebbe assolutamente sufficiente) perché amplifica il concetto di riuso e riutilizzo ma, a mio parere, l’aspetto logistico viene sottovalutato: Per poter ri-laccare le ante è infatti necessario smontarle, imballarle, spedirle, attendere il tempo della lavorazione e ripercorrere al contrario le stesse fasi fino al rimontaggio. Diciamo 4-5 settimane? Sono considerazioni da farsi con la propria cucina parzialmente smontata! E poi? … Chi lo fa? (…io sarei in grado ma non tutti hanno dimestichezza con cerniere e ferramenta…) a meno di non essere adeguatamente assistiti da un esperto del settore (ma a questo punto basterebbe rivolgersi ad un buon verniciatore della propria città) farlo da soli è sicuramente difficile. Un aspetto interessante del sito è invece costituito dalla presenza del form per la richiesta del preventivo inserendo quantità e misure delle ante (da rilaccare o acquistare nuove).

Ho quindi provato a chiedere un preventivo per la laccatura dei frontali della mia cucina utilizzando questo servizio, subito dopo ho ricevuto questa risposta automatica

e, dopo circa 48 ore la telefonata di un responsabile premuroso e disponibile che mi ha spiegato passo-passo come procedere: 1) Smontaggio delle ante (mi ha anche spiegato telefonicamente come fare) 2) Imballaggio e predisposizione di una scatola per la spedizione, 3) ritiro a cura di uno spedizioniere da loro incaricato 4) Attesa di 4-5 settimane per la rilaccatura delle mie ante; 5) Consegna delle ante rilaccate e ri-montaggio a mio carico.

foto dal sito Second Life Kitchen

foto dal sito Second Life Kitchen

La Second Life Kitchen punta molta della sua comunicazione sulla possibilità di realizzare a misura qualsiasi elemento. Spinge sul rinnovo “sartoriale della cucina” un restyling personalizzato con la possibilità di realizzare qualsiasi elemento su misura: non solo ante e sportelli (per un semplice rinnovo cucine parziale come nel mio caso) ma qualsiasi struttura per base o pensile, una nuova dispensa, un top o qualsiasi altro elemento necessario in modo da trasformare la vecchia cucina in prodotto totalmente nuovo.

foto dal sito Second Life Kitchen

foto dal sito Second Life Kitchen

Per poter fare questo si affida alla propria rete di esperti collaboratori e sul fatto di avere alla spalle una vera azienda di produzione di cucine complete. Per S.L.K. la funzione dei consulenti/collaboratori è molto importante, una intera sezione del sito è dedicata alla ricerca di figure professionali interessate a nuove collaborazioni ed alla presenza capillare sul territorio dei propri consulenti. Dimenticavo: Il sopralluogo per il preventivo di rinnovo è sempre gratuito.

Ho utilizzato il numero verde 800 035 149 (Second Life Kitchen è l’unica azienda che ha investito e che promuove questo utilissimo servizio) La risposta è stata immediata ed esauriente, ho percepito immediatamente di parlare con una dipendente dell’azienda (…e non il classico call-center delocalizzato) sicura ed esperta che mi ha trasferito chiaramente la mission aziendale ed il funzionamento del servizio in tutte le sue fasi. L’addetta era, inoltre, molto preparata dal punto di vista tecnico e cordialmente risoluta sulle procedure aziendali che prevedono esclusivamente il successivo contatto con il consulente di zona e non permettono quindi sprovveduti acquisti on line.

Cambioanta si presenta con un sito chiaro ed essenziale dove pubblica i prezzi di alcuni frontali (ante e cassetti). La chiarezza ed essenzialità costituiscono un plus sul web ma, a mio avviso, la comunicazione è un pò troppo scarna ed il contatto con il cliente è limitato all’invio di una mail, ho quindi compilato il form ed inviato la mia mail,  al momento in cui pubblico questo post non ho ancora ottenuto risposta… Per vendere qualcosa on-line mi sarei aspettato un feedback migliore…non lo ho ancora ricevuto, in ogni caso vi terrò aggiornati.

Antecucina ha sviluppato il proprio sito sotto forma di un Blog. I post presenti forniscono -con la forma di articoli giornalistici- una serie di consigli utili a chi si avvicina al mondo delle cucine per l’acquisto o la sostituzione. Il sito è abbastanza coinvolgente dal punto di vista delle informazioni fornite ma manca di trasparenza su chi ci stia dietro, non è presente infatti la classica sezione “chi siamo” e il disclaimer relativo alla proprietà riporta laconicamente: “AnteCucina.com è di proprietà di WeBrain…”  Navigando all’interno si arriva ad una pagina dalla quale è possibile richiedere un preventivo, anche in questo caso ho scritto la mia “brava email” indicando le mie esigenze ed i mie contatti, purtroppo attendo ancora la risposta. Ma anche in questo caso -quando la riceverò- aggiornerò questo mio post.

Sulla base di queste informazioni ho preparato una tabella ed assegnato un punteggio (da 0 a 5 stelle) per ognuno dei 10 parametri di riferimento, questo è il risultato e la classifica:

1° posto Second Life Kitchen (SLK)

slogan aziendale: “rinnovare la propria cucina”

sito internet: http://www.secondlifekitchen.com/servizi/rinnovo-cucina

punteggio: 38

punti di forza: Professionalità del servizio informazioni telefonico; sede aziendale nel distretto dei produttori di cucine di Pesaro; radicata presenza sul territorio della rete consulenti.

punto di debolezza: Sul sito ci sono poche foto di interventi realizzati (prima e dopo).

2° posto Rinnovarilacca

slogan aziendale: “rinnovo e rilaccatura cucine”

sito internet: www.rinnovocucine.com

punteggio: 27

punto di forza: Sito dalla grafica molto accattivante, l’idea di base della laccatura delle ante rovinate è interessante.

punto di debolezza: Il servizio è incentrato esclusivamente sulla ri-laccatura delle ante che potrebbe comportare disagi di tipo logistico.

3° posto CambioAnta

slogan aziendale: “La tua nuova cucina personalizzata”

sito internetwww.cambioanta.it

punteggio: 13

punto di forza: Chiarezza e semplicità del sito.

punto di debolezza: Poche informazioni sui prodotti e sui servizi offerti.

4° posto Antecucina

slogan aziendale: “Cambia le ante rinnova la cucina”

sito internet: www.antecucina.com

punteggio: 13

punto di forza: E’ un blog molto completo che fornisce consigli pratici ed utili per il rinnovo cucine.

punto di debolezza:  Non è immediatamente evidente la vocazione commerciale del sito/blog.

ed allora, buon rinnovo cucine:

Io ho scelto: Second Life Kitchen!

 

E qui c’è il link per richiedere un preventivo!

Partecipa al Blog!

Inserisci l'indirizzo e-mail sul quale preferisci ricevere gli aggiornamenti ed i nuovi post.

No Comments

Commenta o scrivi una recensione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

googlee1a88c752905e1ff.html
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: