Utilizzare prodotti di serie per creare progetti “sartoriali” cuciti addosso alle esigenze -ed agli ambienti spesso complicati- dei clienti rappresenta un valore tangibile per chi si rivolge ad un arredatore. Oltre al vantaggio di utilizzare ogni singolo centimetro cubo di spazio per esporre e conservare abiti ed accessori l’aspetto economico ha un ruolo altrettanto importante. Il progetto per la cabina armadio di Virginia ha previsto arredi di serie Ikea combinati e modificati “su misura”. La parte inferiore della cabina è realizzata con il famoso sistema PAX prodotto dall’azienda Svedese. Per incassarlo in mansarda è stato “tagliato su misura” in due diverse altezze.

La trave in muratura che attraversa la mansarda è stata rivestita con i contenitori EKET, perfetti per l’esposizione di borse ed accessori. Il calorifero esistente è perfettamente inglobato nella composizione ed un tubo appendiabiti -anch’esso modificato- permette di utilizzare uno spazio prima inaccessibile.

L’illuminazione interna è realizzata con il sistema Trådfri, un vero e proprio sistema domotico, efficiente, tecnologico e decisamente low cost.

#diseriesumisura E’ il nuovo e potente hashtag dell’Interior Design?

Guarda il video di presentazione del progetto inviato al cliente.

  • Date:
googlee1a88c752905e1ff.html