Articolo di alberto4house.

Un esempio concreto di progettazione arredamenti: Progetto ed acquisto di una cucina IKEA per un mini ambiente con scala.

Antonio sta ristrutturando casa e ha richiesto il mio aiuto per la progettazione della sua nuova cucina IKEA. L’appartamento si trova in una zona molto centrale di Palermo ed ha fascino e personalità. L’ambiente destinato alla cucina è piccolo e presenta una forma insolita. Una serie di particolarità renderanno la progettazione più difficile ed interessante. Vediamo di cosa si tratta:

Perfetto per cucine ed altri mobili componibili IKEA.

La convenienza Ikea senza muoversi da casa.

L’ambiente cucina è di forma trapezoidale, al momento del rilievo gli accessi sono, ancora, due. Uno di essi sarà destinato al vano scala di collegamento con il piccolo soppalco ubicato sopra l’ambiente cucina. L’altro accesso (del tipo “a scomparsa” o…”Scrigno” come spesso lo si identifica) è posizionato sulla parete inclinata e quindi immediatamente di fronte al “realizzando” corpo scala che sarà realizzato in metallo. Una forte caratterizzazione di questa cucina sarà quindi la presenza di questo volume scala/sottoscala all’interno dell’ambiente.

In fase di rilievo si è discusso sui materiali con i quali delimitare il corpo scala: tra il cartongesso ed il vetro stratificato quest’ultimo permetterebbe un afflusso di luce naturale -dalla finestra del soppalco soprastante- e renderebbe il volume del corpo scala meno invasivo.

Di seguito una galleria con alcune soluzioni di arredi cucina sottoscala dalle quali prendere spunto:

Gli impianti (elettrici, idrici e del gas) non sono stati ancora realizzati in attesa della progettazione della cucina IKEA sarà quindi mia cura, dopo aver definito con Antonio il progetto con la disposizione degli elementi cucina, tracciarli ed indicarli in cantiere agli operai addetti.

Il vano finestra presenta la soglia in marmo posta a circa 90 cm. da terra ma, in considerazione del fatto che ancora il pavimento non è stato ancora “posato” questa dimensione sarà ulteriormente ridotta e questo comporterà una criticità sulla quale porre molta attenzione. Le basi di un cucina IKEA sono alte -infatti- circa 90 cm. (cassa base h. 80 cm. + basamento/zoccolo h. 8 cm.  + piano top h. 2,8/3,8 cm. circa a seconda del modello)

Ho suggerito ad Antonio di fare spostare all’esterno il contatore del gas, ciò libererà spazio all’interno ed aumenterà la sicurezza domestica.

In considerazione della superficie complessiva della cucina (circa 7 mq.) e della conseguente difficoltà di composizione ho pensato di utilizzare lo spazio sottoscala per l’inserimento della colonna con il frigorifero da incasso, della colonna con il forno e di ulteriori elementi contenitori tutti ad “uso dispensa“. In considerazione del fatto che ancora la scala non è stata installata (ne tantomeno progettata) questa prima soluzione costituisce una base di partenza che diverrà definitiva nel momento in cui la scala sarà installata o progettata. In quel momento sarà infatti possibile definire esattamente la composizione della cucina.

Perfetto per cucine ed altri mobili componibili IKEA.

Perfetto per cucine ed altri mobili componibili IKEA.

Per quanto riguarda l’estetica della cucina Ikea l’idea di base è quella di utilizzare un modello di colore bianco opaco per i frontali con i particolari in acciaio o alluminio. Questa proposta nasce da una valutazione dei gusti di Antonio, dai materiali e colori preferiti e dalle scelte già effettuate per il pavimento (un grès colore antracite) e le porte (un encomiabile recupero delle vecchie porte in legno che saranno ri-laccate in bianco opaco).

Il modello di questa mia prima proposta è il VOXTORP di IKEA CUCINE.

Cucina VOXTORP di IKEA. IKEA PERSONAL SHOPPING PALERMO alberto4house

e questo è il progetto della composizione:
Composizione cucina ikea Palermo rev 1

Composizione cucina ikea Palermo rev 1

Composizione cucina ikea Palermo rev 1

Composizione cucina ikea Palermo rev 1

Questo progetto è da valutare esclusivamente come base di partenza e quindi come una prima soluzione di disposizione degli elementi base in quanto molto dipenderà dall’effettivo posizionamento ed ingombro della scala. I tre elementi sulla sinistra (base con anta, colonna con forno e colonna frigo) saranno infatti rivalutati in base al reale ingombro della stessa.

In questa proposta il piano cottura andrebbe decentrato -in sede di montaggio- verso destra per posizionarlo alla giusta distanza dalla colonna ed in asse con la cappa. (Il software di progettazione cucine IKEA non permette la definizione grafica di questi dettagli).

Ecco l’aggiornamento del 6 ottobre 2017. Si tratta di 3 ulteriori alternative di composizione.

Dopo aver sottoposto e discusso la prima versione della composizione con Antonio abbiamo insieme focalizzato l’attenzione su alcuni aspetti ed approfondito le sue esigenze. Siamo ancora “in sospeso” per la questione della scala e della finestra ma -nel mentre- ho preferito elaborare altre 3 soluzioni per definire, quantomeno, il corretto posizionamento degli impianti e far procedere i lavori, eccole:

Composizione cucina ikea Palermo rev 2

Composizione cucina ikea Palermo rev 2

Composizione cucina ikea Palermo rev 3

Composizione cucina ikea Palermo rev 3

Composizione cucina ikea Palermo rev 4

Composizione cucina ikea Palermo rev 4

PIANTA PROGETTO CUCINA IKEA ANTONIO REV 4

 

Anche queste composizioni vanno valutate esclusivamente come indicazione del posizionamento degli elementi al solo fine di stabilire la posizione degli impianti.

Per tutte e tre le alternative rimane da definire la zona sottoscala. Anche se l’idea di realizzare dei contenitori sagomati come quelli di queste immagini

idee per cucine sottoscala alberto4house

idee per cucine sottoscala alberto4house

è stata condivisa con Antonio. Lo spazio residuo tra la parte inferiore della scala ed i moduli sottostanti della cucina ikea sarà dotata di ante e vani a giorno.

La soluzione che ritengo più indicata è la REV 2 oppure la REV 4 . Entrambe permettono l’inserimento di un piccolo piano penisola uso colazione /snack che Antonio ha richiesto.

Perfetto per cucine ed altri mobili componibili IKEA.

Servizio IKEA PERSONAL SHOPPER PALERMO. Prenotalo ora!

Si rinvia comunque ad un approfondimento in occasione del sopralluogo (con il fabbro) che avverrà martedì prossimo. In questa occasione sarà necessario verificare esattamente le dimensioni della futura scala e di conseguenza desumere gli spazi a disposizione per i moduli della cucina

Sarà inoltre necessario porre particolare attenzione all’altezza della soglia della finestra e concordare il tipo di apertura dell’infisso che -si consiglia- di realizzare del tipo scorrevole.

AGGIORNAMENTO DEL 11 OTTOBRE 2017

Dopo avere discusso in cantiere del progetto della scala ed averla “tracciata” a gessetto sulla relativa parete si è reso necessario ricomporre la cucina e ri-posizionare la colonna con frigo nella parete a destra entrando (quella con la finestra). Ciò in quanto l’altezza residua sotto la scala non permette di inserire il frigorifero (neanche uno di libera installazione) alla adeguata distanza dal piano cottura.

Ho provveduto, così, a tracciare gli impianti idrici ed elettrici ed anche quello relativo al gas (anche se non sarà necessario il suo allacciamento avendo scelto un piano di cottura ad induzione). Per facilità di accesso agli impianti il carico, lo scarico, il rubinetto del gas, le prese elettriche di alimentazione della lavastoviglie saranno posizionate nella nicchia sotto la finestra ed avranno accesso dal mobile angolo sottolavello.

le prese a disposizione del piano di lavoro per l’alimentazione degli utensili da cucina sono poste a partire da cm. 110 da terra, una alla estrema sinistra della composizione ed una in corrispondenza della lavastoviglie.

Rimane comunque necessario modificare la soglia di marmo della finestra portandola a filo con il muro a destra (aggiungere una striscia di marmo di circa 12 cm. ).

Per quanto riguarda l’interferenza della finestra con il lavello ed il rubinetto ho contattato il fornitore degli infissi che realizzerà l’infisso con la parte inferiore del telaio alta 15 cm. In questo modo le ante -quando aperte verso l’interno- non collideranno né con il piano lavoro (posto a 91,8 cm. da terra né con il lavello. Il rubinetto, infine, essendo posizionato in asse al centro della finestra non rientrerà nel raggio di apertura della due ante, che potranno, quindi, aprirsi liberamente.

In relazione al dubbio che avevi sulla distanza necessaria ad azionare la finestra ti allego queste foto: Come vedi, ad una distanza di circa 80 cm dalla finestra è possibile, se non addirittura agevole, azionare la finestra.

Ecco infine il progetto definitivo della cucina con la relativa lista di tutti gli elementi che la compongono. Per quanto riguarda il top/piano di lavoro ho inserito un piano di lavoro in laminato modello SÄLJAN  nero effetto minerale spessore 3.8 cm. Trovi le caratteristiche qui mentre qui trovi una panoramica dei piani di lavoro IKEA.

Se vuoi invece inserire un top in quarzo SILESTONE con caratteristiche molto superiori sia tecniche che estetiche potremmo ordinarlo direttamente dal distributore di Pesaro! fammi sapere se sei interessato.

clicca qui per scaricare il .PDF con il planner completo di lista degli articoli IKEA

 

agli articoli presenti nella lista bisogna aggiungere questi altri componenti (lavello, rubinetto ed accessori optional)

 

clicca qui per scaricare il .PDF con gli ulteriori articoli da aggiungere.

 

Se non vuoi apportare ulteriori modifiche per procedere ad ordinarla hai una serie di alternative:

  1. Con la lista puoi andare da Ikea a Catania e recarti direttamente al reparto cucine. Dopo averla “velocemente ricontrollata” e ricopiata sul loro sistema potrai recarti alla cassa ed ordinarla, pagarla e richiedere di averla trasportata e montata al tuo domicilio. I tempi di consegna sono di circa 5 settimane.
  2. Puoi ordinarla online su ikea.it. Devi creare un account e ricopiare i singoli articoli nel carrello. In questo caso puoi ordinare e pagare il servizio di trasporto ma NON è possibile ordinare il servizio di montaggio che potrai fare effettuare da un installatore di Palermo.
  3. Puoi ordinarla online attraverso il servizio di consulenza on line ikea (praticamente quello che offro io) il servizio è gratuito ma devi prenotarlo per tempo sul sito ikea. La consulenza è telefonica e dura 1 ora. Avendo già fatto tutto il lavoro potresti fornirgli il mio progetto tramite il sito e semplificare molto. Solo utilizzando questo servizio di consulenza online ikea è possibile sia ordinare il servizio di trasporto che quello di montaggio ed inoltre potresti pagare anche con finanziamento.

Per tua comodità e come prevede il mio servizio ti indico che -considerando il costo complessivo della cucina di € 3675- il costo che applicherà IKEA per il solo servizio di trasporto è di € 249 mentre quello per il servizio di trasporto & montaggio è di € 649. (montaggio IKEA € 400). Il costo del montaggio effettuato da un ottimo installatore su Palermo è di circa € 300-350.

 

Per ulteriori delucidazioni sul servizio di montaggio per acquisti IKEA online potresti leggerti questo mio precedente post e visitare questa pagina del sito IKEA dedicata ai servizi per le cucine.

Aggiornamento del 15 ottobre 2017

Il costo del top in quarzo della SILESTONE in spessore 20 o 30  mm compreso di fori per incassi, lavorazioni ed alzatine a muro è di € 337+iva al metro lineare. Di conseguenza per completare la cucina ikea con un top in quarzo SILESTONE Second Life Kitchen (nel colore a scelta tra quelli base disponibili)

quarzo Silestone Second Life Kitchen colori base

devi considerare la differenza netta tra il prezzo del top in quarzo €337+iva= €411 x 3,61 = € 1484 al quale va detratto il top in laminato della IKEA del prezzo di € 104.

piano in quarzo Second Life Kitchen Silestone

 

Ultima definitiva modifica alla composizione è l’inserimento di un pensile alla sinistra della colonna frigo per aumentare la capacità di contenimento, ecco il planner aggiornato:

 

Progetto cucina Ikea Antonio revisione 7 (definitiva). Clicca per scaricare il file .pdf

 

Aggiornamento del 16 Ottobre 2017

 

In seguito all’ultimo confronto ho riaggiornato la composizione eliminando il pensile alla sinistra della colonna frigo. Nella lista il Top della cucina IKEA è rimasto in laminato ma rimane da definire il modello tra quelli disponibili

top ikea, clicca per la pagina del sito dedicata.

di seguito, invece la lista definitiva e la precedente lista aggiuntiva degli articoli (lavello, miscelatore, accessori) da aggiungere all’ordine.

clicca per scaricare la lista

 

 

clicca per scaricare la lista

 

IKEA is a registered trademark of Inter-IKEA Systems B.V. and is not affiliated with alberto4house. IKEA è un marchio registrato di Inter-IKEA Systems B.V. e non è affiliato con alberto4house.

Dal disegno alla realtà,

Dal disegno alla realtà, SCOPRI che è andata a finire!

Dal disegno alla realtà, SCOPRI come è andata a finire!

SCOPRI

come è andata a finire!

Partecipa al Blog!

Inserisci l'indirizzo e-mail sul quale preferisci ricevere gli aggiornamenti ed i nuovi post.

No Comments

Commenta o scrivi una recensione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

googlee1a88c752905e1ff.html
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: